IL RICHIAMO     

Il richiamo è il comando più critico e importante per una buona gestione del cane, nelle attività sportive come nella vita di tutti i giorni. Con questo termine si intende un pronto ritorno del cane verso il proprietario a seguito di una chiamata verbale. Questo deve avvenire in qualsiasi circostanza, quando il cane gioca o si trova in compagnia dei suoi simili. Un buon richiamo è indispensabile per praticare attività cinofila -sportiva oppure ancora più importante è consentire al cane di godersi delle sgroppate senza che si allontani troppo. Condizione essenziale per impostare il richiamo, è il buon rapporto con il proprietario. Quando si richiama il cane e questo non esegue il comando può essere che la nostra vicinanza lo preoccupa, oppure perché su di lui non esercitiamo alcuna autorità morale. Invece se il rapporto è sereno allora non ci saranno particolari problemi. Per eseguire un buon richiamo agire nel seguente modo:

1.        recarsi in un luogo sicuro e tranquillo con il cane ed un amico;

2.        tenete nelle vostre tasche dei bocconcini di carne ed una pallina che serviranno per premiare e gratificare il cane;

3.        affidate il cane al vostro aiutante che lo terrà dal collare e allontanatevi senza parlare al cane;

4.        dopo 15- 20 metri voltatevi verso il cane, piegate le gambe e chiamate il cane con voce molto gioiosa;

5.        nel frattempo il vostro amico non dovrà lasciare partire subito il cane, ma dovrà attendere qualche istante dopo la vostra chiamata;

6.        in questo modo il desiderio del cane di arrivare da voi sarà ancora più forte sentendosi momentaneamente trattenuto e quando partirà arriverà da voi con molta decisione;

7.        una volta giunto da voi non prendetelo subito, ma lasciate che sia lui a cercare il contatto con voi e appena lo farà lodatelo e premiatelo con dei bocconcini mostrandovi molto entusiasti della sua venuta;

Questo esercizio andrà ripetuto 2-3 volte ogni seduta di allenamento aumentando leggermente le distanze. Ora passiamo ai consigli per non sbagliare. Insegnare il richiamo come ogni altro comando è più semplice con i cuccioli che con i cani adulti. Molti cani non amano tornare subito quando sono chiamati perchè hanno capito che, ogni volta che ciò avviene vengono messi al guinzaglio e riportati a casa. La soluzione è chiamarli, premiarli quando arrivano e poi ancora liberi. Tutto questo deve essere ripetuto più volte prima di tornare a casa. Così con il tempo l'associazione richiamo = fine del gioco sparirà. Gli esercizi devono essere fatti lontano dai pasti, primo per evitare torsioni di stomaco e secondo il rapporto cane-conduttore si rafforzerà sempre di più al momento in cui arriva il cane il quale sarà premiato con del cibo.

BUON LAVORO.

 

info mail

4-zampe@libero.it

precedente

tel. e fax

0982 613400